Xibipiio

La transizione è sacra.⁣
Mi alleggerisco dal ritmo che non mi appartiene,⁣
danzando nel vuoto.⁣
Le sonorità cupe, grevi, riecheggiano senza fermare il meccanismo di guarigione che hanno attivato.⁣
Concedo alla mia essenza di mutare e trasformarsi, di abbandonare ogni definizione.⁣
Caduche e sempreverdi, le foglie insegnano a lasciare andare, ed alla venuta inesorabile della primavera dopo ogni inverno.⁣
Ad ogni smarrimento, la Natura ricorda sempre come ritrovare la strada.⁣

Xibipiio - Francesca

Francesca

Mi tuffo nel vuoto, e scopro di saper volare.⁣
L’ inimmaginabile mi si crea sotto i piedi che camminano nel buio, sotto le suole che calpestano morte, e decomposizione.⁣
Ma scorgo, sorpresa, come la morte pulluli di vita e di luce.. e come permetta alla vita di accadere.⁣
Proprio come nei boschi, mi avvolgo nella meraviglia del silenzio, che addormenta e riposa una natura incantata, cullata dal ritmo della stasi, pronta a sbocciare, consapevole della morte che cura e nutre.⁣

Ad ogni passo verso l’ignoto mi confronto con la morte, scoprendo l’eternità della vita e della ciclicità del cambiamento sacro.⁣
Commossa, osservo la morte che intraprende la sua ciclica danza con la rinascita, mentre la vita, nella sua aria eterna, mi avvolge in un abbraccio materno ed ancestrale, e sussurra piano: ⁣

“Cambia, muori e rinasci, muta nella tua nuova pelle.. in ognuna di essa, sentirai il calore della casa dove dimora il tuo cuore, libero di essere ogni forma, ogni espressione, ogni gioia ed ogni dolore. ⁣
Balla con i tuoi fantasmi, rivelali dalla loro maschera.. e riuniscili alla tua anima, come ritrovate comete di luce”.⁣

Xibipiio - Paolo

Paolo

Non devo giudicare ciò che al momento non comprendo… Ciò che mi è sfuggevole nel significato.⁣
Rami apparentemente secchi, intorpiditi dalle fatiche dell’inverno, calpestano i dubbi al momento opportuno, con la stessa sfrontatezza con la quale io proietto il mio equilibrio su queste foglie esanimi.⁣
Quanta saggezza e pazienza pregresse, sedimentate in anni di inconcludenti e immotivate frenesie, sono base solida per comprendere e attendere… il raggio di sole necessario a dare frutto.⁣

Xibipiio

(Popolazione dei Pirahã dell’Amazzonia)

Esperienza di un fenomeno ai limiti della percezione o della coscienza.
La parola si riferisce all’esperienza della transizione, l’atto di cominciare o terminare qualcosa, di trovarsi al limite di un fenomeno. Come una fiamma tremolante, che entra e esce dalla nostra percezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *