Scelgo vegan

Ogni sfruttamento e uccisione non necessaria, è un delitto al tuo spirito che non ha razza, né sesso, né specie.

È un delitto verso il pianeta, ormai saturo della barbarie ambientale causata dagli allevamenti intensivi ed alle relative agricolture intensive, inquinamento e disboscamenti.

È un delitto verso chi in questo momento non respira aria pulita, non beve acqua potabile, non ha di che mangiare o dove dormire a causa dello sfruttamento cieco e senza futuro del pianeta.

È un delitto verso chi viene ucciso, separato brutalmente dalla propria madre, dal proprio figlio, torturato e schiavizzato, in un’esistenza di prigionia, paura e dolore, privato dell’occasione di una vita degna di essere chiamata tale, perché non si riesce a mettere la vita altrui davanti all’abitudine, o al palato.

Per noi, per il pianeta, per ogni suo abitante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *